Trial Triveneto


tutto sul trial del Triveneto
San Pietro Mussolino - 1a prova

Buona la prima. Circa 130 piloti licenziati al via che diventano quasi 150 se contiamo anche i member. L'onore e l'onere di organizzare questa prova di apertura al Motoclub Valchiampo. Al battesimo le novità 2019, fra tutte la più rilevante è stata la nascita della nuova categoria TR5 Expert ed il conseguente nuovo percorso giallo/bianco. Una categoria molto combattuta con i primi 3 piloti a parimerito con 6 penalità. E' stata la discriminte della conta degli zero a determinare la classifica che ha visto Gilberto Bortoli primo vincitore di questa categoria seguito da Giacomo Tormena e Giuseppe Righetto. Nelle altre categorie: primo posto per Terry Craighero nella TR3, su Zampieri e la giovane promessa Feltrin. Valter Feltrinelli ha fatto sua la TR3 OPEN, Alberto Antolini la TR4, mentre la TR4 OVER 40 è stata appannaggio di Alberto Ferrari. Nella TR5 ridimensionate per la migrazione di molti piloti nella TR5 Expert, solo 4 al via nella TR5 con il successo di Francesco Zeni del Valpolicella e di Claudio Muraro dell'Egna Neumarkt nella OVER 40. Record di partecipanti, invece, nella ME, cioè moto d'epoca, con ben 12 piloti al via, grazie anche all'innesto degli "ospiti" emiliani. Primo posto per il solito Ugo Alberti seguito dal rientrante Marino Fontanot e da Mattia Zambarda. Ventitre gli juniores che si sono presentati ai nastri di partenza divisi in A, B, C e OPEN. Luca Craighero, Gabriel Agostinis, Marco Turco, Laia Pichler e Luca Colorio, rispettivamente i vincitori di giornata.
Ora un lunga sosta fino al 16 giugno, quando a Pradellano il motoclub Lagorai darà vita alla seconda prova del Triveneto 2019.

Elenco Iscritti
Classifiche

Foto Comitato Trial by Marco Dotti